Allerta rapidaCoronavirusNews

Il Vescovo Solmi è vicino alla comunità medica di Parma. Le sue parole in una lettera dedicata: “Offrite la cura e la speranza. Grazie”. E una preghiera per tutti coloro che soffrono

Sua Eccellenza il Vescovo ha inteso offrire alla comunità medica di Parma la sua vicinanza, che peraltro non ha mai fatto mancare, in tutti questi anni che sono alla Presidenza dell’Ordine.

Il suo essere partecipe delle nostre azioni e delle nostre preoccupazioni, nell’esercizio del suo alto Ministero, è altresì evidente nelle sue odierne parole, cariche di quell’umanità che gli è riconosciuta, insieme a una spiccata sensibilità sui temi della malattia e della cura, frutto anche dei trascorsi nell’approfondimento dei temi bioetici della medicina e del mondo medico.

Un messaggio che giunge ancor più propizio in questi tempi difficili, in cui si stanno in qualche modo rimettendo in discussione, non sempre positivamente, i valori sociali ed umani. Per questo, giunge opportuna la sua testimonianza e il suo apprezzamento per il nostro agire, quale servizio assicurato alla salute, alle persone e anche alla famiglie, come pure il riconoscimento dei sacrifici di chi, come i medici e coloro che operano loro accanto, lavora con abnegazione e dedizione instancabili, peraltro pagando un grosso tributo, anche con la vita, durante il proprio agire.

Con gratitudine accogliamo, al di là del credo di ciascuno, un messaggio che è di pace e di fede, con una preghiera per i credenti che il nostro Vescovo ci ha voluto inviare in prossimità della Santa Pasqua che è pur sempre di resurrezione.

Che sia un viatico per quella rinascita anche del nostro credo e del nostro essere medici.

Un Grazie al Nostro Vescovo per esserci vicino.

Il Presidente Omceo Parma

Pierantonio Muzzetto

 

LE PAROLE DEL VESCOVO ENRICO SOLMI

Incipit…

“Da sempre, e in forma eminente da quando è emersa e scoppiata l’emergenza Coronavirus, la stima e la gratitudine per il personale sanitario in me è stata grande, ed ora è grandissima. Il mio pensiero va a tutti voi e, in particolare, a voi medici che state pagando un grosso tributo anche in termini di vite umane. Il servizio che voi tutti fate è fondamentale per la salute della persona, per la speranza delle famiglie, per il bene della città e della nazione e desta fiducia e speranza, in un contesto che si fa sempre più difficile. Grazie di cuore e…

continua a leggere… LETTERA DEL VESCOVO DEDICATA AI MEDICI

LEGGI LE PREGHIERE

Condividi articolo