Medici competenti e ECM

 

(T.U. in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro definito con il D.Lgs. 09/04/2008, n. 81 (pubbl G.U. 30/04/2008, n. 101, S.O. n. 108) Per lo svolgimento delle funzioni di medico competente, a partire dal programma triennale successivo all’entrata in vigore del T.U.(entrato in vigore il 15.5.2008), dovranno essere conseguiti crediti nella misura non inferiore al 70% del totale nella disciplina “medicina del lavoro e sicurezza degli ambienti di lavoro”.

 

DM 4.3.2009 ISTITUZIONE DELL’ELENCO NAZIONALE DEI MEDICI COMPETENTI IN MATERIA DI TUTELA E SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO. Il decreto ministeriale 4.3.2009 (G.U. 146/09 in vigore dal 27 .6.2009) ha istituito l’elenco nazionale dei medici competenti presso il Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali. Tutti i sanitari che svolgono l’attivitĂ  di medico competente in possesso dei requisiti di legge sono tenuti all’iscrizione (il modulo è scaricabile dal sito del Ministero) ed eventualmente all’aggiornamento dei dati sia per perdita dei requisiti richiesti sia relativamente all’assolvimento degli obblighi formativi ECM di cui al Decreto legislativo n. 81/08. Tale elenco sarĂ  consultabile attraverso il portale del Ministero. L’iscrizione a detto elenco non costituisce di per sĂ© titolo abilitante all’attivitĂ  di medico competente prerogativa che viene mantenuta in capo agli Ordini dei medici (tenutari dell’ elenco speciale dei medici competenti). (il testo del D.M. 4.3.2009)

Condividi articolo